Sant’Eusanio, rottura condotta: 22 comuni del Chietino senz’acqua

Per uno smottamento di terreno causato dalla siccità si è verificata una grave rottura della condotta principale idrica che parte da Fara San Martino, in località Fonte Paduli nel comune di Sant’Eusanio del Sangro.

 

La rottura della condotta Delverde ha causato stamani alle 8 l’improvvisa interruzione del servizio idrico in alcune zone del comune di Lanciano e in 22 comuni della costa, da Fossacesia a Tollo oltre che dei paesi dell’entroterra. Lanciano centro non è fortemente penalizzata ma le contrade prive di acqua sono 23.

 

Da stamani tecnici della Sasi sono all’opera per ripristinare la rottura dell’adduttrice la cui acqua che fuoriesce ha invaso le campagne circostanti. La Sasi ritiene di dover ripristinare il servizio dopo i lavori che andranno avanti per l’intera giornata e notte di domani 3 settembre.