Scontro in A14: chiuso il tratto tra Val di Sangro e Lanciano

Tratto dell’autostrada A14 chiuso, tra Val di Sangro e Lanciano, in direzione nord, per un incidente, avvenuto al chilometro 420, in cui sono rimaste coinvolte due automobili.

 

A causa dello scontro si registrano quattro chilometri di coda, in aumento, in un tratto, quello tra Abruzzo e Marche, già congestionato a causa del sequestro dei viadotti. Sul posto sono intervenuti il 118, anche con l’elicottero, i Vigili del Fuoco, la Polizia stradale e il personale di Autostrade.

 

“Chi è diretto a Bologna – fa sapere Autostrade – deve uscire a Val di Sangro dove ci sono incolonnamenti per 4 km e si consiglia di rientrare in A14 all’altezza di Ortona dopo aver percorso la ss 16 Adriatica. Si consiglia di anticipare l’uscita a Vasto nord”.

 

Aggiornamento. Riaperto il tratto dell’autostrada A14 compreso tra Val di Sangro e Lanciano, precedentemente chiuso per un incidente, avvenuto al chilometro 420, in cui sono rimaste coinvolte due automobili. Due i feriti trasportati all’ospedale di Chieti. Si tratta di un dodicenne che, secondo le prime informazioni, avrebbe riportato delle fratture, e di un 42enne trasferito dall’elisoccorso per un politrauma.

 

A seguito dello scontro si sono creati sette chilometri di coda. Sul posto sono intervenuti il 118, anche con l’elicottero decollato da Pescara, i Vigili del Fuoco, la Polizia stradale della sottosezione autostradale di Vasto Sud e il personale di Autostrade. Ha coordinato gli interventi il Centro operativo autostradale (Coa) di Città Sant’Angelo