Tollo, assalto al bancomat con l’esplosivo: bottino da 18mila euro

Tollo. Ammonta a circa 18 mila euro il bottino del colpo messo a segno la scorsa notte intorno alle 2.10 a Tollo.

 

Un gruppo di tre malviventi ha fatto esplodere, con la cosiddetta tecnica della ‘marmotta’, ovvero inserendovi una piccola carica di polvere esplosiva, il bancomat della filiale di Ubi Banca che ieri pomeriggio era stato ricaricato con 20 mila euro.

La deflagrazione ha danneggiato anche un’auto parcheggiata di fronte alla banca e le vetrate di un locale di proprietà del Comune di Tollo, dato in uso a patronati e associazioni, verso il quale sono stati proiettati alcuni detriti.

Sul posto sono state recuperate banconote per circa 500-600 euro ed una mazzetta bruciata. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri della Compagnia di Ortona della stazione di Tollo coordinati dal maggiore Roberto Ragucci comandante della Compagnia.

“Bisogna coordinare le forze fra Comuni e forze dell’ordine cercando di individuare ogni sistema possibile per fare prevenzione – dice il sindaco di Tollo Angelo Radica -. Noi come Comune abbiamo installato sul territorio telecamere di videosorveglianza e nei prossimi anni potenzieremo tale sistema. Invito la popolazione a recarsi dai carabinieri per denunciare ogni volta che si imbattono in situazioni sospette: anche questo è un modo per fare prevenzione”.

Foto Ilmessaggero.it