Canosa Sannita, torna AbruzzOnStage

canosa_sannitaCanosa Sannita. Tre giorni interamente dedicati a danza, stage, concorsi, spettacoli, mostre e workshop fotografici. Da giovedì 5 a sabato 7 luglio Canosa Sannita ospiterà la seconda edizione di ABRUZZonSTAGE, evento nato da un’idea di Manuela Di Sario e dedicato alla formazione di giovani ballerini grazie a un cast di insegnanti d’eccezione.

Accanto a Federica Angelozzi e a Sabatino D’Eustacchio (che curano la direzione artistica) ci saranno infatti nomi come Silvio Oddi, Alessia Gatta, Joshua Pelatzky, Adriano Bettinelli, Byron Clairicia, Paolo De Marianis, Daniele Baldi. Gli eventi saranno aperti al pubblico venerdì sera dalle ore 21 con la finale e la premiazione del concorso; sabato sera dalle ore 21.30 si terrà la serata di gala di danza con SIlvio Oddi, Bisoluti Dance Company, Magrelca, Federica Angelozzi, Sabatino D’Eustacchio, i vincitori del concorso e molti altri. Concluderà la serata il cantante Salvo Vinci.La manifestazione ha il patrocinio del Comune e la collaborazione della Pro Loco di Canosa Sannita.”La grande soddisfazione per i risultati raggiunti con la prima edizione – spiegano gli organizzatori Federica, Manuela e Sabatino – ci hanno dato l’energia e la gioia di organizzare ABRUZZonSTAGE 2012. Siamo particolarmente felici perché durante la manifestazione del 2011 si è creata un’atmosfera di grande armonia tra gli insegnanti, gli allievi, i genitori, gli abitanti e il Comune di Canosa Sannita che ha contribuito a gli obiettivi che ci eravamo dati: realizzare un evento sulla danza indirizzato alla formazione dei giovani ballerini e, allo stesso tempo, realizzarlo a Canosa Sannita per far conoscere le potenzialità turistiche, economiche e sociali dei piccoli centri abruzzesi che, pur non essendo tanto noti ai più, hanno tanto da offrire. Ci ha fatto molto piacere sapere che gli allievi si sono trovati bene, che i genitori sono stati sereni e che molte famiglie per le loro vacanze estive sono ritornate presso gli alberghi che li avevano ospitati durante l’evento”.



In questo articolo: