Appuntamento con ‘Parenti serpenti’ al Teatro Tosti di Ortona

Ortona. Il quarto appuntamento del cartellone della stagione teatrale del Teatro Tosti curato dalla Compagnia dell’Alba, diretta da Gabriele de Gugliemo e Fabrizio Angelini, con la collaborazione di Acs Abruzzo è “Parenti serpenti” in scena al Teatro Tosti di Ortona lunedi 18 febbraio alle 20.30.

Parenti serpenti di Carmine Amoroso, è una produzione Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro in collaborazione con Bon Voyage Produzioni e Festival Teatrale di Borgio Verezzi, regia di Luciano Melchioma. Di scena Lello Arena e Giorgia Trasselli e Raffaele Ausiello, Marika De Chiara, Andrea de Goyzueta, Carla Ferraro, Serena Pisa e Fabrizio Vona. Un Natale in famiglia, nel paesino d’origine, come ogni anno. Un Natale pieno di ricordi e di regali da scambiare, in questo rito stanco che resta l’unico appiglio possibile per tentare di ravviare i legami famigliari, come il fuoco del braciere che i genitori anziani usano, ancora oggi, per scaldare la casa: un braciere pericoloso ma rassicurante come tutte le abitudini e le tradizioni. Un Natale a casa dei genitori anziani che aspettano tutto l’anno quel momento per rivedere i figli cresciuti, e andati a lavorare in altre città. “Parenti serpenti”, come tutti ricorderanno, è stato un film di Mario Monicelli accolto nel 1992 da un largo e giustificato successo. Nei panni del papà Saverio, interpretato da Paolo Panelli nel film di Monicelli, c’è ora Lello Arena con tutta la sua carica umana e comica, che rendono Parenti serpenti un appuntamento imperdibile. I biglietti sono in vendita al botteghino del Teatro Tosti, fino al giorno stesso dello spettacolo, e sul circuito CiaoTicket. Info allo 085/9066736.