Parco della Costa Teatina, accolte le segnalazioni del Comune di Ortona

Il Commissario per l’Istituzione del Parco Nazionale della Costa Teatina, Giuseppe De Dominicis ha annunciato, in occasione di una manifestazione pubblica tenutasi ieri ad Ortona, che l’iter per la definitiva istituzione del Parco è prossimo alla conclusione.

Il Commissario ha infatti comunicato che entro la prima decade di ottobre il decreto istitutivo dovrebbe essere firmato dal Presidente della Repubblica. De Dominicis ha dato anche formale assicurazione che le incongruenze nella perimetrazione che erano state segnalate dall’Assessorato all’Urbanistica del Comune di Ortona sono state corrette. Le aree densamente popolate come il quartiere PEEP, l’Ospedale Civile, la zona di Ruscitti e le altre che erano state in parte incluse nella area 1, di massima protezione del Parco, sono state stralciate dalla perimetrazione. Il Commissario ha quindi confermato la bontà della richiesta di correzione inviata circa due mesi fa dal Comune di Ortona a tutte le autorità competenti in materia.

“Come amministrazione siamo molto compiaciuti – sottolinea l’assessore all’ubanistica e ai Parchi, Luca Menna- sia per la prossima istituzione del Parco della Costa Teatina che per le correzioni fatte alla perimetrazione, le quali mettono al riparo i cittadini di Ortona, residenti nelle aree che erano state erroneamente incluse, dal vincolo che si voleva erroneamente apporre sugli immobili”.