Chieti, un pensionato ed un cimitero per gli animali

realizzazione_cimitero_e_pensionale_animali_chietiChieti. Questa mattina in Comune a Chieti, l’assessore alla Politica e Tutela del Mondo Animale, Antonio Viola ed il consigliere Franco Di Pasquale, hanno illustrato la realizzazione di un cimitero e di un pensionato per animali.

“In qualità di neo assessore alle Politiche del Mondo Animale – ha dichiarato l’assessore Viola – credo sia finalmente giunto il momento di intraprendere iniziative e progetti di una certa rilevanza a favore degli animali. Supportato dal consigliere Franco Di Pasquale, delegato del Comune alla Lotta al Randagismo, l’amministrazione Di Primio intende, infatti, dare luogo alla costruzione di un pensionato e un cimitero per animali, assolutamente mancante sul nostro territorio. Una novità senz’altro utile e gradita ai proprietari degli amici a quattro zampe nonchè strumento indispensabile per arginare l’increscioso fenomeno del loro abbandono. Con la realizzazione di queste strutture, infatti, l’amministrazione ha come fermo obiettivo quello di offrire un valido supporto logistico alle tante famiglie proprietarie di un animale, spesso, a causa dei più svariati motivi, costrette ad allontanarsene temporaneamente e quindi in difficoltà per un loro allocamento. Al fine di una concertazione e di un parere tecnico indispensabile, pertanto, abbiamo contattato il manager della ASL, il dott. Zavattaro, dal quale attendiamo una direttiva in merito a questa questione, per poi procedere, nel modo più spedito possibile, all’iter burocratico in grado di predisporre le citate strutture. Il canile, il pensionato e il cimitero confluiranno in un’unica area del territorio, così come unica sarà la gestione delle tre strutture, nella quale saranno privilegiate sicuramente le associazioni animaliste del territorio che da anni collaborano con il Comune”.

“Ho spesso manifestato le mie rimostranze sulla condizione del canile di Chieti – ha commentato il consigliere Franco Di Pasquale – ma soprattutto più volte denunciato l’inadeguatezza funzionale del canile sanitario di Bucchianico. Ciò che auspico, dunque, con questa iniziativa messa in atto dall’assessore Viola è una maggiore attenzione al mondo animale e soprattutto una accresciuta tutela nei loro confronti, in grado di ovviare le problematiche fino ad oggi affrontate”.

Francesco Rapino



In questo articolo: