San Giovanni Teatino, emergenza neve: il Comune paga gli interventi straordinari

San Giovanni Teatino. Via libera del Consiglio Comunale di San Giovanni Teatino al riconoscimento dei debiti fuori bilancio maturati per fronteggiare, con interventi straordinari, le emergenze provocate dalle eccezionali nevicate dello scorso mese di gennaio.

Il provvedimento, presentato dall’assessore al bilancio Ester De Nicola, è passato con dieci voti della maggioranza di Progetto Comune, mentre si sono astenuti i due consiglieri di minoranza Silvestri (SGD) e Cutrupi (M5S). L’imporro complessivo di 71.784,07 euro, sarà finanziato con la somma stanziata sul Capitolo 3003 destinato a “spese per calamità naturali” del Bilancio 2017-2019.

“Il Comune – spiega l’assessore De Nicola – aveva già impegnato oltre 15.500 euro. Ora abbiamo riconosciuto gli importi di 19.319,73 euro alla Pegaso Costruzioni srl, di 4.260,66 euro alla PA.SI.PA di Capitanio Marcello, di 7.938,78 euro a D’Alfonso Adelmo e 43.264,90 euro a Il Verde srls. Voglio ringraziare le ditte, ma anche il personale e gli uffici del Comune, che in quei giorni di grande criticità per San Giovanni Teatino, per i nostri cittadini, hanno profuso un impegno ed un senso di responsabilità davvero notevoli”. L’assessore De Nicola ed il Vicesindaco Giorgio Di Clemente, in consigli comunale, hanno ricordato come “il tempestivo e ben coordinato intervento di personale comunale e delle ditte incaricate ha ridotto al minimo gli inconvenienti e i disservizi, a partire dallo spargimento di sale in tutte le strade comunali”.