Consiglio Comunale Tollo, Leve: ‘L’orchestra del Titanic’

Tollo. “Nella seduta del consiglio comunale di Tollodel giorno 30/10 duemiladiciotto, si è provveduto alla ratifica di una delibera di giunta contenente una variazione di bilancio. All’invito del consigliere del gruppo “Art. 1 per Tollo” di essere più oculati nella gestione dei conti pubblici, il sindaco Angelo Radica preso da un evidente nervosismo, ha cominciato a snocciolare dei dati chiaramente sballati, concludendo la sua scomposta e confusa ricostruzione, con una balla colossale, alla quale si pensa, neanche lui possa credere”.

 Lo afferma in una nota Ettore Leve del gruppo consigliare “Art. 1 per Tollo”, che prosegue: “Ha affermato che il comune gode di ottima salute perchè deve riscuotere 2.000.000 di €, diconsi dueMilioni di euro. Il richiamo del consigliere ad una maggiore attenzione si basava semplicemente su alcuni dati di amministrazione, non tutti perchè l’elenco sarebbe lunghissimo. Il nostro Comune ha:
•Debito verso la banca € 700.000 circa;
•Debito con la ditta di pubblica illuminazione € 150.000 circa;
•Debito con società di igiene urbana € 150.000 circa;
•Debito con cooperativa di lavoro € 110.000 circa;
•N.6 ingiunzioni di pagamento
•Conto in banca pignorato;
•Conto alle poste pignorato;
•Difficoltà per l’acquisto di oggetti di minuto mantenimento. Di fronte a questo evidente disastro, l’atteggiamento del sindaco Angelo Radica e della maggioranza, ha richiamato alla mente l’orchestra del Titanic, la quale, mentre il transatlantico naufragava, continuava a suonare. Contravvenendo al codice di navigazione, ma per il bene della collettività, bisognerebbe impartire un ordine, diametralmente opposto a quello del capitano De Falco: “sindaco abbandoni subito la nave”. Lo faccia per il bene dell’orchestra, dell’equipaggio e dei passeggeri tutti!”.