Fossacesia, cinghiali: Di Giuseppantonio scrive alla Regione

Fossacesia. “Più volte e in molte occasioni i danni causati dai cinghiali sono stati sottoposti all’attenzione della Regione Abruzzo, competente in materia, da parte di tutti i sindaci della mia zona , ma ad oggi, a parte le campagne di selecontrollo, che pare non abbiano sortito l’effetto sperato, non sono stati adottati provvedimenti che siano in grado di risolvere la questione”.

 E’ il punto tracciato in una missiva indirizzata all’Assessore Regionale all’Agricoltura, Dino Pepe, dal Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, che torna a sollecitare interventi.

 “Quotidianamente pervengono pesanti e assolutamente legittime proteste da parte di tantissimi produttori agricoli, che subiscono danni ai propri campi a causa di veri e propri assalti da parte degli ungulati – aggiunge Di Giuseppantonio -. Dal settore, che ha una voce significativa nell’economia del nostro territorio, perviene anche la lamentela circa le procedure per ottenere i rimborsi, che risultano essere piuttosto farraginose e comportano anche delle spese. Un altro problema, certamente non di poco conto, è la presenza dei cinghiali sulle strade, che costituisce un vero pericolo ed è causa periodicamente di incidenti, alcuni mortali”.

 “Una situazione che non è più tollerabile – sottolinea in conclusione il Sindaco Di Giuseppantonio – ed è urgente che la Regione assuma delle decisioni definitive che vadano a tutelare l’incolumità dei cittadini e l’economia agricola che sorregge il nostro territorio e le numerose famiglie che da essa trovano sostentamento”.