San Salvo: ‘Il Pd sempre più povero di idee e di consensi’

San Salvo. “Siamo curiosi di conoscere quale mente partorisca i comunicati del PD di San Salvo”.

Si legge così in una nota dei gruppi consiliari di San Salvo Città Nuova, Lista Popolare e Per San Salvo, che prosegue: “Perché, con molta onesta e il rispetto che dobbiamo ai cittadini di San Salvo, non riusciamo a capire quale vantaggio possa portare a quel partito le sortite pubbliche a colpi di illogici comunicati stampa.

E’ noto che il PD a San Salvo perda consenso, ogni volta che si faccia vedere in pubblico o prenda un’iniziativa.

Noi sì che riteniamo intollerabili e ingiustificabili queste sortite del PD, che non avendo argomenti concreti da sottoporre all’attenzione dei cittadini, si arrampica sugli specchi uscendo ogni tanto dal torpore per trovare immotivata energia vitale dalla visita di un ministro della Repubblica Italiana qui a San Salvo.

Certo che gli attuali amministratori comunali operano come buoni padri di famiglia: è un metodo di lavoro ampiamente collaudato e confortato dai risultati che a San Salvo sono ben visibili.

Ma con il PD questa nostra capacità, purtroppo, non viene compresa. Il PD resta arroccato su una posizione fatta di semplice propaganda negativa, della serie anche quando c’è il sole accendete la luce che è buio!

Il PD è sempre più povero di idee e di consensi.

Salvini o non Salvini in questa città l’Amministrazione Comunale dedicherà sempre la stessa attenzione alla pulizia di San Salvo.

Del resto che colpa abbia noi se il PD di San Salvo è quello che è?”.



In questo articolo: