Strisce blu a Vasto Marina, Barisano: ‘Cresce il numero dei posti a pagamento, ma sono garantite anche le aree con i posti gratuiti’

Vasto. Partono domani, con un giorno di ritardo le strisce blu a Vasto Marina. La gestione delle aree è stata affidata con bando ad una nuova società che ha avuto bisogno di un giorno in più per consentire il corretto funzionamento.

 “Il numero dei parcheggi a pagamento è aumentato rispetto allo scorso anno. Una scelta doverosa – ha spiegato l’assessore Gabriele Barisano – poiché finora era a pagamento solo l’area della zona nord e quella sud del Lungomare, mentre quella del centro era ancora in parte gratuita. Sono tuttavia garantiti i posti con strisce bianche nelle traverse del Lungomare Cordella e nelle piazzette vicine. Tra le novità di quest’anno ha concluso l’assessore Barisano ricordiamo che sarà possibile sottoscrivere abbonamenti anche per Vasto città. Si potrà pagare attraverso i parcometri installati nelle vicinanze dei parcheggi o tramite Smartphone registrandosi al sito https://www.trotta.it/rp.aspx?p=vasto&m=1 ”.