Torto (M5S): ‘L’Università non si privatizza’

Roma. È allarmante quanto apparso su un articolo del Messaggero Abruzzo di oggi. La notizia riguarda la possibilità di trasformazione dell’Università di Chieti – Pescara in fondazione universitaria. Questa modifica rappresenterebbe una vera e propria privatizzazione di un ente statale, che continuerebbe, però, a funzionare con soldi pubblici. Una vera e propria distorsione, possibile a livello normativo a causa di provvedimenti dei governi di centro – destra.

“Sono fortemente contraria a queste forme giuridiche che permettono una gestione praticamente privata, ma con soldi pubblici e con possibilità di controllo da parte del cittadino praticamente azzerate. Non ne vedo nessun vantaggio se non la gestione con maglie molto larghe di chi sta ai vertici” afferma la deputata del Movimento 5 Stelle Daniela Torto, membro della commissione istruzione alla Camera dei Deputati.

“È una notizia che non può essere trascurata e per questo ci voglio vedere chiaro. Proprio per questo presenterò una interrogazione al Ministro dell’istruzione per sapere se sono già in corso interlocuzioni tra l’ateneo abruzzese e le strutture ministeriali.” Nei prossimi mesi mi farò promotore di iniziative parlamentari anche di tipo normativo per eliminare dalla normativa italiana le possibilità di trasformazione delle università statali in enti di diritto privato” conclude la deputata del Movimento 5 Stelle.