Luco dei Marsi, ladro di rame muore nei campi durante la fuga

Luco dei Marsi. Una corsa di oltre 4 chilometri per sfuggire ai carabinieri che lo avevano sorpreso a rubare rame in una centrale di pannelli fotovoltaici, poi il malore.

Potrebbe essere questa la ricostruzione della morte del quarantenne di Avezzano trovato questa mattina in un campo a Luco dei Marsi nelle vicinanza di strada 46.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Avezzano che ieri sera avevano trovato e sequestrato il furgone dell’uomo, parcheggiato nelle vicinanze della centrale fotovoltaica.

Il sostituto procuratore della Repubblica del tribunale di Avezzano, Roberto Savelli, ha disposto l’autopsia che probabilmente si effettuerà lunedì prossimo.