Recuperato a Chieti un furgone carico di rame rubato due giorni prima a L’Aquila

poliziaL’Aquila. Lo scorso lunedì gli Agenti della Squadra Volante de L’Aquila sono intervenuti in località Bivio di Pianola, nella sede di una ditta dove era stato segnalato un furto. Giunti sul posto, gli operatori hanno constatato che ignoti, dopo aver forzato il cancello d’ingresso, avevano infranto il vetro di una finestra con una pala rinvenuta nel piazzale per poter entrare all’interno del magazzino.

Dopo aver scassinato un distributore automatico di bibite, avevano rubato 69 rotoli di rame e altro materiale di carpenteria. Successivamente, avevano tentato di impossessarsi, cercando di collegare i fili di accensione posti sotto il volante, anche di due autocarri presenti all’interno del magazzino, senza riuscirci.

Dopo aver abbandonato la struttura sono riusciti a rubare un furgone a Paganica, con il quale hanno lasciato la città, dopo aver caricato la refurtiva.

Intorno alle 14, in via Colonnetta a Chieti, i colleghi della Volante hanno constatato che il furgone era stato abbandonato dai ladri in quanto, dopo il tamponamento di un’autovettura in sosta, non poteva proseguire la corsa.

Gli accertamenti condotti hanno consentito di stabilire che si trattava del furgone rubato a l’Aquila con all’interno ancora il materiale sottratto durante la notte.

Sono tuttora in corso attività investigative per risalire all’identità degli autori dei furti.