Crolla muretto sull’amaca: muore turista a Vittorito

polizia_notteVittorito. Una morte assurda, quella del 35enne avvocato Enzo Scuglia, che era in relax insieme al nipotino di 5 anni alle 21 circa di ieri, nel giardino adiacente la villa dei futuri suoceri a Vittorito.

D’improvviso la colonna di blocchi di cemento cui era legata l’amaca è venuta meno, andandogli addosso e uccidendolo sul colpo.  Enzo Scuglia, era in vacanza dai genitori della fidanzata che doveva sposare a settembre prossimo. La coppia era arrivata proprio ieri pomeriggio, alle 16.
Ferito a una gamba il bambino che e’ stato subito portato all’ospedale di Pescara.  La tragedia sarebbe avvenuta sotto gli occhi dei familiari i quali hanno subito allertato i soccorsi precipitandosi. Alcuni parenti hanno tentato disperatamente di liberare il corpo del ragazzo dai pesanti blocchi, ma all’arrivo dell’ambulanza non c’è stato più nulla da fare.
A occuparsi del caso carabinieri e polizia. La salma e’ stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in viaggio i suoi familiari da Milano. Sconvolto un intero paese, incredulo della tragedia. Nel giardino dove e’ avvenuto l’incidente, ancora sul tavolino tazze di caffè e a terra una spada giocattolo del piccolo scampato alla tragedia.



In questo articolo: