Castel di Sangro, muoiono ciclista e automobilista in due incidenti stradali

Castel di Sangro. Due persone hanno perso la vita nel pomeriggio a Castel di Sangro in seguito a due incidenti stradali

Il primo nel primo pomeriggio quando un ciclista stava facendo la sua consueta passeggiata in bicicletta e in prossimità del bivio di San Pietro Avellana è stato investito da un furgone.

Per Raffaele Di Rocco, 52 anni originario di Cerro al Volturno ma conosciuto come Lello a Castel di Sangro dove gestiva una pizzeria ristorante, non c’è stato nulla da fare. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo da parte del personale del 118 dell’ospedale di Castel di Sangro subito intervenuto sul posto, i quali hanno potuto solo constatare il decesso dell’uomo.

Sul posto anche i carabinieri di Castel di Sangro che hanno provveduto a effettuare i rilievi dell’incidente mentre il magistrato ha disposto il sequestro giudiziario della salma del ciclista e del mezzo che l’ha investito.

Un altro incidente mortale, dopo quello del primo pomeriggio è avvenuto alle porte di Castel di Sangro. A perdere la vita è stato un pensionato, Ferdinando Marra, 73 anni, che viaggiava su una Punto insieme alla nipote.

Secondo i primi rilievi fatti dai Carabinieri della locale compagnia, l’uomo che guidava la Punto, proveniente da Castel di Sangro si è immesso sulla statale 17, mentre sopraggiungeva, da Isernia, un’Audi 6, condotta da un automobilista salernitano. L’impatto tra le due auto è stato inevitabile e violento.

Il pensionato è morto sul colpo, mentre la nipote è stata trasportata in elisoccorso nell’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove si trova in gravissime condizioni. Solo qualche contusione per il conducente dell’Audi6.