Avezzano, furti e rapine: due rom finiscono in carcere

Avezzano. Gli agenti del commissariato di Avezzano hanno dato esecuzione a due ordini di detenzione a carico di M.M., 41 anni, e di F.D.S., 51 anni, entrambi appartenenti alla locale comunità rom.

M.M., già condannato per reati con il patrimonio e sottoposto ad affidamento in prova, era stato segnalato da personale del Commissariato per alcune violazioni al provvedimento alternativo, le quali hanno determinato l’emissione dell’ordinanza di detenzione in carcere.

F.D.S., condannato per rapina ed estorsione e per i quali aveva già scontato parte della pena in regime cautelare, è stato sottoposto a detenzione domiciliare, in quanto dovrà scontare 14 mesi di reclusione.



In questo articolo: