Avezzano, furti e rapine: in carcere due rom

Avezzano. Nella serata di giovedì, gli agenti del Commissariato di Avezzano ha dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal Procuratore della Repubblica di Avezzano nei confronti di M.B., 44 anni, e M.F., di 38, entrambi appartenenti alla locale comunità rom.

 

I provvedimenti restrittivi sono stati emanati a seguito dello svolgimento di una laboriosa attività investigativa, supportata da riscontri probatori, che hanno permesso di assicurare alla giustizia gli autori di quei reati contro il patrimonio che destano notevole allarme sociale (nel caso di specie, furti, rapine, estorsioni).



In questo articolo: