Avezzano, lancia un secchio dell’immondizia contro l’auto dei carabinieri: finisce ai domiciliari

Avezzano. Questa notte, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Avezzano hanno arrestato per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato A.F.C., classe 1995.

 

L’uomo, in grave stato di alterazione dopo un litigio con i propri familiari, si scagliava contro i militari intervenuti per sedare la lite lanciando un bidone della spazzatura contro la “gazzella”. Subito dopo l’uomo tentava di aggredire anche i militari che tuttavia riuscivano ad immobilizzarlo.

 

Condotto in caserma, per l’uomo, si rendeva necessario l’intervento del personale sanitario del 118 per sedarlo atteso il suo evidente stato di agitazione psicofisica che lo rendeva pericoloso per se e per gli altri. L’esagitato, risultato positivo all’assunzione di cocaina e di alcol, veniva dichiarato in arresto e tradotto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, agli arresti domiciliari.