Avezzano, si allontana dalla comunità: minorenne beccato sul treno

Avezzano. Un giovane di 16 anni viaggiava a bordo di un treno regionale proveniente da Pescara e diretto a Roma sprovvisto di biglietto.

 

Intervenuta la Polizia Ferroviaria di Avezzano, a seguito di accertamenti rilevava che si era arbitrariamente allontanamento da una comunità abruzzese presso la quale era stato collocato dal Tribunale per i minorenni di Torino.

 

L’autorità giudiziaria, immediatamente informata dagli Agenti circa l’avvenuto rintraccio del minore, disponeva l’applicazione della custodia cautelare in carcere. Il ragazzo, pertanto, veniva accompagnato nel carcere minorile di Roma.



In questo articolo: