Gran Sasso, sciatore cade nei “Valloni”: soccorso dall’elisoccorso

Stavano scendendo per i “Valloni” (è conosciuto così il noto fuoripista del versante aquilano che corre sotto i cavi della Funivia del Gran Sasso), quando uno dei due sciatori è caduto e si è fatto male, rendendo così necessario l’intervento dei soccorsi.

 

È accaduto a uno scialpinista romano intorno all’una e mezzo di oggi.

 

 

 

Il 118, allertato dall’amico illeso, è intervenuto con l’eliambulanza. A bordo, oltre al tecnico di elisoccorso del Cnsas, è stato imbarcato anche un altro soccorritore, sempre del Corpo, per agire in supporto dell’equipaggio.

 

Il personale sanitario insieme ai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico è stato infatti sbarcato a un centinaio di metri di distanza dall’incidente. Questo per evitare che l’ingombro dei cavi ostacolasse il recupero in elicottero.

 

Stabilizzato sulla barella, l’uomo è stato quindi trainato lontano dai piloni della Funivia e in breve tempo recuperato in hovering dall’eliambulanza diretta all’ospedale San Salvatore de L’Aquila.



In questo articolo: