L’Aquila, Comune ordina sgombero dell’accampamento nomadi irregolare

L’Aquila. Intimato dal comune dell’Aquila lo “sgombero immediato” di un “accampamento Rom nella zona ovest della città, in prossimità degli uffici della Motorizzazione” risultato irregolare

. Lo riferisce in una nota l’assessore comunale Emanuele Imprudente, titolare della delega alla Sicurezza urbana.

Dopo le segnalazioni “gli agenti della Polizia municipale hanno riscontrato l’assenza di autorizzazioni e l’irregolarità dell’insediamento temporaneo. Pertanto – ha proseguito l’assessore Imprudente – è stato intimato lo sgombero immediato agli abusivi e l’area verrà tempestivamente liberata. Tolleranza zero, da parte dell’amministrazione comunale – ha concluso l’assessore del comune dell’Aquila – nei confronti di tali situazioni di illegalità”.

foto dal web



In questo articolo: