Terremoto L’Aquila, il siciliano Salvo Provenzano è il nuovo titolare dell’Ufficio Ricostruzione (Usra)

L’Aquila. Il professionista siciliano Salvo Provenzano è ufficialmente il nuovo titolare dell’Ufficio speciale della ricostruzione dell’Aquila (Usra) e, dopo la sottoscrizione del contratto avvenuta questo pomeriggio, da domattina sarà pienamente operativo nella struttura di cui ha già ricoperto l’incarico di responsabile dell’area tecnica.

Lo rende noto il Comune dell’Aquila. L’Usra ha avuto un blocco dalla fine dell’anno scorso, quando è scaduto il contratto di dirigente a Giovanni Lucarelli, che su nomina del sottosegretario con delega alla ricostruzione Vito Crimi, aveva assunto anche l’interim dell’ufficio speciale dei comuni del cratere (Usrc): i due uffici, in una clima di polemiche, erano rimasti senza guida con le pratiche ferme dallo scorso mese di ottobre dopo la nomina del titolare Usra, che aveva anche l’interim di Usrc, Ranieri Fabrizi, a capo della struttura tecnica di missione presso la presidenza del consiglio dei Ministri che si occupa di ricostruzione.

“L’Ufficio speciale ricopre un ruolo determinante nei processi di rinascita dei territori colpiti dal sisma e deve recuperare il ritmo e l’efficienza che l’hanno a lungo contraddistinto – spiega il sindaco, Pierluigi Biondi – Al neo titolare Usra Provenzano, al quale vanno i migliori auguri di buon lavoro, ho chiesto di dare nuovo slancio e impulso nella velocizzazione delle pratiche, semplificazione delle procedure e riequilibrio tra la fase istruttoria e controlli nei cantieri”.

“Affronto questo nuovo incarico con grande senso di responsabilità, motivazione ed entusiasmo, consapevole della complessità della missione che sta assolvendo l’Ufficio speciale e fiducioso di avere a disposizione una squadra dalle elevate competenze – ha dichiarato dal canto suo Provenzano -. L’Ufficio è a disposizione per fornire ogni possibile supporto per portare a compimento il processo di ricostruzione della città che vada anche oltre quella fisica”.