Stati generali della montagna: a Roccaraso la convention di Fratelli d’Italia

Fratelli d’Italia lancia gli Stati generali della montagna dal 31 gennaio al 2 febbraio prossimi a Roccaraso. Una tre giorni di incontri, confronti e dibattiti con cui il partito presieduto da Giorgia Meloni punta a coinvolgere rappresentanti del mondo delle istituzioni, dell’economia, ed esperti del settore per discutere del futuro e delle strategie per il rilancio delle aree interne e montane del Paese.

 

“Ringrazio il Gruppo Parlamentare al Senato di Fratelli d’Italia per aver scelto l’Abruzzo per ospitare gli Stati Generali della montagna. – dichiara il coordinatore regionale di Fdi, Etelwardo Sigismondi – È sicuramente un grande riconoscimento al lavoro che sta portando avanti il governo della Regione guidata da Marco Marsilio e anche ai tanti risultati importanti che Fratelli d’Italia ha conseguito, negli ultimi anni, in questa regione. La manifestazione di Roccaraso sarà un momento di rilievo per illustrare le tante proposte di legge che Fratelli d’Italia ha presentato in Parlamento e anche l’occasione di incontro sul tema della montagna aprendo un confronto non soltanto con la nostra classe dirigente ma soprattutto con sindaci e rappresentanti di categoria, operatori turistici e del comparto.

 

Ci aspettano tre giorni densi di impegni che vedranno la nostra regione al centro del dibattito politico nazionale”. “Sarà un momento di incontro per ragionare su quelle che possono essere le prospettive dei territori della cosiddetta Italia in salita che scontano difficoltà legate alla posizione geografica ma dalle grandi potenzialità. – ricorda il commissario della provincia dell’Aquila di Fdi, Pierluigi Biondi – Peculiarità che hanno bisogno di essere sostenute attraverso interventi legislativi e azioni di sistema che possono essere attuate solo attraverso un confronto tra chi vive e opera in quei luoghi e i loro rappresentanti istituzionali. Compito della politica è quello di dare risposte alle sollecitazioni che giungono dalla comunità e Fratelli d’Italia, con questa manifestazione, è pronta ad ascoltare e raccogliere il contributo di quanti sono quotidianamente impegnati per lo sviluppo, la tutela e la salvaguardia della montagna”.