Stati generali della montagna di FdI: ora a lavoro su legge quadro per ZFM e ZES VIDEO

Si è conclusa oggi a Roccaraso la tre giorni degli Stati generali della Montagna di Fratelli d’Italia, organizzata e promossa dal gruppo parlamentare al Senato di FdI.

 

Tre giorni di riflessione sulla montagna tra senatori, deputati, amministratori locali ed esperti del settore nel corso della quale sono state elaborate proposte ed idee che saranno raccolte in un disegno di legge da presentare in Parlamento. “Fratelli d’Italia – ha spiegato il capogruppo alla Camera di FdI, Francesco Lollobrigida – porta al tavolo del governo le sue proposte, nel senso di riconnettere il tessuto nazionale attraverso una fiscalità che offra ai cittadini servizi per ripopolare i territori, e alle imprese incentivi per investire garantendo occupazione”.

 

Nello specifico il vicepresidente vicario di FdI al Senato, Isabella Rauti, ha precisato: “Lavoriamo a una legge quadro che preveda zone franche, mentre per i territori coinvolti dal sisma zone economiche speciali. Agevolazioni e sgravi fiscali, implementazione di servizi e digitalizzazione per sostenere chi è rimasto in montagna e per favorire chi invece vuole tornarci”. E il responsabile organizzazione di FdI, Giovanni Donzelli ha aggiunto: “Bisogna evitare che la montagna sia un luogo dove arrivino soltanto regole che, con la scusa della tutela dell’ambiente, impongono vincoli e limitazioni tali da impedire di viverci e soprattutto di essere attrattive per gli investitori.

 

E in questo senso sta lavorando Fratelli d’Italia alle sue proposte in Parlamento”. Soddisfatto anche il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, che ha evidenziato: “Sono state avanzate importanti proposte che ora potranno contribuire a dare una prospettiva a chi vice in montagna e la speranza di un reale sostegno per lo sviluppo di questi territori”. Territori che, ha concluso Lara Magoni ex campionessa mondiale di sci e oggi assessore regionale in Lombardia “non devono essere abbandonati ma verso i quali bisogna dimostrare attenzione e amore. Quello che in questi tre giorni Fratelli d’Italia ha ampiamente dimostrato”.