Catignano, fermati sul motorino rubato: due giovani arrestati per spaccio

Pescara.Giravano per Catignano a bordo di uno scooter rubato e con la targa di un altro veicolo, ma sono stati fermati dai Carabinieri; scattata la perquisizione domiciliare, i militari nelle abitazioni dei due hanno trovato della droga e i giovani sono quindi stati arrestati.

Si tratta di un 18enne ed un 23enne, entrambi residenti nell’area vestina, accusati di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione. Ad uno dei due è stata anche contestata la guida senza patente, mai conseguita.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Catignano hanno trovato in casa alcune dosi di droga – hashish e marijuana – oltre a 720 euro in contanti in banconote di piccolo taglio, probabilmente frutto dell’attività di spaccio.

“L’odierna attività – commenta il colonnello Paolo Piccinelli, comandante Provinciale dell’Arma – sta a testimoniare il particolare sforzo dell’Arma per debellare il fenomeno dello spaccio e dell’uso di stupefacenti, soprattutto tra i più giovani”.