Pescara, pista ciclabile degradata. Lettera a Guerino Testa

foto3Pescara. Una lettera al presidente dalla Provincia di Pescara, Guerino Testa. È l’iniziativa del presidente di Pescarabici, Giancarlo Odoardi, che ha fotografato la situazione in cui versa il ponte ciclabile di Villa Fabio in attesa di un intervento da parte dell’ente provinciale.

Di seguito, la lettera indirizzata a Testa e le foto del ponte ciclabile in questione. 

“Sig. Presidente,

allego alla presente alcune foto delle condizioni in cui versa la pista ciclabile di competenza della Provincia, situata in concomitanza con il ponte ciclabile di Villa Fabio.

Sapendo della Sua sensibilità, mi auguro che quanto prima si intervenga per porre rimedio a detta situazione che ritengo di grave pericolo per gli utenti che ogni giorno usufruiscono di detta arteria.

Appare disdicevole che tali tracciati si riducano in simili condizioni (la pavimentazione è a tratti scomparsa) quando in alcuni Paesi europei gli stessi, in misura di gran lunga più estesa, costituiscono motivo di vanto per più di una pubblica amministrazione allorchè impegnata sul fronte del sostegno alla mobilità sostenibile.

Certo di un Suo rapido interessamento per il ripristino e il mantenimento delle ordinarie condizioni di sicurezza dei tracciati ciclabili di competenza, l’associazione che rappresento è disponibile ad incontrarLa per un utile confronto sul tema della mobilità ciclistica”.

{webgallery}images/stories/pista_villa_fabio{/webgallery}

 



In questo articolo: