Cepagatti, la Giornata della Memoria organizzata dai ragazzi

Cepagatti. Organizzata dal Consiglio comunale dei ragazzi la celebrazione della Giornata della Memoria, che si è svolta in Municipio alla presenza degli alunni di terza media dell’Istituto Comprensivo, della dirigente scolastica, Annamaria Piccinni, del sindaco, Sirena Rapattoni, degli assessori e consiglieri comunali, e di insegnanti e genitori.

I 15 ragazzi che compongono il Consiglio, guidati dal giovanissimo sindaco, Luca Carabella, 11 anni e coordinati dall’insegnante, Antonella Rapattoni, hanno recitato brani e poesie scritte dai prigionieri dei campi di concentramento o tratti dal diario della loro coetanea, Anna Frank: le testimonianze sono state accompagnate dalla proiezione di alcuni video realizzati dagli stessi ragazzi, con immagini della vita nel ghetto, nei rifugi e nei campi di sterminio.

A seguire, l’esibizione del chitarrista Domenico Di Donato, che ha interpretato alcuni brani a tema e il reading della scrittrice Maura Chiulli, che ha ricordato Ermando Parete, sottoufficiale della Guardia di Finanza di Abbateggio, sopravvissuto al campo di concentramento e scomparso pochi giorni fa.

“Ci sono sempre più difficoltà ad avere testimoni che abbiano vissuto sulla propria pelle gli orrori della deportazione e dei campi di concentramento. Per questo motivo vorrei dedicare un pensiero particolare ad Ermando Parete, sopravvissuto al campo di sterminio di Dachau, scomparso due giorni fa, che venne a Cepagatti nel 2009 per testimoniare il senso e il motivo di quel numero che gli era stato tatuato sulla sua pelle e che aveva voluto cancellare con un intervento chirurgico”.