Pescara, ex Monopolio: iniziati lavori nuova caserma carabinieri

nuova_casermaPescara. Sono partiti come previsto stamane i lavori per la costruzione del primo lotto della nuova Caserma dei Carabinieri nell’area degli ex Monopoli di Stato a Pescara, tra via Rigopiano e via Passolanciano, un intervento che entro 180 giorni, ossia entro l’11 aprile 2011 dovrà restituire completata la palazzina alloggi annessa alla struttura militare.

Ad aggiudicarsi l’appalto l’impresa Paolo Di Cintio di Pescara che stamane ha portato i propri mezzi ed è partita con la demolizione dei cornicioni dei fabbricati esistenti, mentre i tecnici dell’Enel sono intervenuti per la rimozione dei cavi elettrici. Terminata la fase della demolizione, inizierà la palificazione dell’edificio. ha dato il via al distacco di tutti i cavi elettrici ancora esistenti sul fabbricato, con il supporto dell’Enel, e alla demolizione dei cornicioni del vecchio fabbricato. Lo ha annunciato stamane il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia.
Dopo un lungo iter iniziato oltre dieci anni fa, l’Arma dei Carabinieri trova finalmente una sede adeguata, idonea, in una parola una vera Caserma.
Il primo lotto delle opere riguarderà la costruzione della palazzina alloggi dei militari per 16 appartamenti in tutto. “Subito dopo – ha dichiarato il sindaco Albore Mascia – il Provveditorato riconsegnerà la struttura al Demanio che a sua volta procederà alla consegna dell’edificio ai Carabinieri. Tale intervento è motivo di grande soddisfazione per la nostra amministrazione comunale che sta lavorando per la costituzione e la crescita dei due Presidi della Legalità sul nostro territorio, ossia la Caserma della Guardia di Finanza a Pescara sud e la nuova sede dell’Arma in via Rigopiano, due progetti che ci garantiranno anche un potenziamento delle risorse umane sulla città per incrementare ulteriormente vigilanza, sicurezza e controllo, ma al tempo stesso anche due progetti di elevato livello estetico-qualititivo”.

Monica Coletti



In questo articolo: