Pescara ‘capitale’ del cioccolato per 3 giorni, al via il Festival

Pescara. Pescara capitale del cioccolato per tre giorni. Tutto pronto per il Festival del Cioccolato che animerà il centro della città nel fine settimana dal 3 al 5 marzo. L’iniziativa, che prenderà il via alle 10 di venerdì per concludersi alle 22 di domenica, è promossa da Confartigianato Imprese Pescara, con il patrocinio del Comune di Pescara. Nell’ambito dell’evento verrà allestita in piazza la prima ‘Ciokofabbrica’ d’Europa, annunciano gli organizzatori.

Stamani il programma del Festival è stato illustrato in conferenza stampa. Presenti l’assessore a Commercio e Grandi eventi, Giacomo Cuzzi, il presidente ed il direttore di Confartigianato Pescara, Giancarlo Di Blasio e Fabrizio Vianale, il maestro cioccolatiere Fausto Ercolani, Domenico Panarosa, Paolo Recchia ed Ettore Ciabattoni, tra gli organizzatori.

Nella cornice di piazza della Rinascita, ben 28 pagode bianche illuminate ospiteranno i maestri cioccolatieri, che daranno vita ad una mini-fabbrica, completa dell’intera filiera produttiva, con macchinari unici, in grado di mostrare tutto il processo produttivo del cioccolato, dalla fava di cacao alla tavoletta. A questo si aggiungerà un ricco programma di show cooking, oltre ad appuntamenti ludici ed artistici, con uno spazio dedicato alla pittura con il cioccolato.

Attenzione anche agli aspetti educativi. Oltre agli eventi in piazza, infatti, ci sarà un percorso dedicato alle scuole primarie, con il racconto, in modo semplice e coinvolgente, di tutte le fasi di trasformazione e lavorazione del cacao.

“Il festival – ha sottolineato Cuzzi – inaugura il calendario delle manifestazioni del 2017. Oltre alla Ciokofabbrica, ci saranno espositori da tutte le regioni. Piazza Salotto è un luogo di incontro ed è un luogo aperto alle manifestazioni. In questo caso l’evento è legato anche ai bambini. E’ l’inizio di una serie di manifestazioni che animeranno la città ogni fine settimana. E presto illustreremo anche il calendario delle manifestazioni estive”.

“Iniziative come la ‘Fabbrica del Cioccolato’, che uniscono gli aspetti gastronomici e culinari a quelli ludici, artistici e dell’intrattenimento – ha detto Di Blasio – sono in grado di attirare un gran numero di persone. Il centro pieno nel fine settimana vuol dire anche bar, ristorazione, negozi, shopping. Con progetti di questo tipo, la nostra idea è quella di informare, divertire e, al tempo stesso, contribuire al rilancio dei consumi. L’artigianato, e con esso anche gli artigiani ambulanti, è sempre in prima linea”.

“Questo – ha aggiunto Vianale – è il primo di una serie di eventi che proporremo all’assessorato con l’obiettivo di riempire le piazze, puntando molto sui bambini. Abbiamo in cantiere progetti che non si limitano al centro, ma anche iniziative di via”.



In questo articolo: