Pescara, rubano carne al supermarket e picchiano dipendenti: arrestati

Pescara.Hanno tentato di portare via della merce senza pagare dal supermercato Conad di via Milano e, scoperti  da alcuni dipendenti, li hanno presi a calci e pugni, ma alla fine sono stati arrestati dalla Polizia. In manette sono finiti due romani di 48 e 24 annu, accusati di rapina.

I fatti sono avvenuti ieri sera, poco prima della chiusura del supermercato. I due avevano preso un grosso quantitativo di carni pregiate, nascondendolo in una busta schermata con carta stagnola, idonea ad eludere le barriere antitaccheggio. I dipendenti li hanno scoperti alle casse.

I successivi accertamenti di polizia giudiziaria e la visione dei filmati delle telecamere a circuito chiuso anno permesso agli agenti di accertare che i due romeni avevano rubato nel supermercato già due volte, il 15 e il 16 marzo scorsi, per un valore di 400 euro. Dovranno anche rispondere del reato di furto aggravato per i due colpi commessi la scorsa settimana.