Acqua torna potabile in 11 comuni del Pescarese: analisi ok

Pescara. Di nuovo potabile l’acqua negli undici comuni del Pescarese in cui era stata dichiarata la non potabilità a causa della presenza di floruri. Lo rende noto l’Aca, al termine di tutti gli accertamenti, sottolineando che “l’ acqua può essere utilizzata a scopo potabile per tutti gli usi alimentari”.

“A seguito di analisi effettuate nei giorni 3 e 4 aprile da Aca e Asl con riscontro del rientro nei limiti di legge per il parametro fluoruro – sottolinea l’azienda – è ripristinata la potabilità delle acque in distribuzione”.

I comuni interessati sono Civitaquana, Catignano, Pietranico, Brittoli, Pescosansonesco, Cugnoli, Vicoli, Carpineto della Nora, Castiglione a Casauria, Torre de’ Passeri, Corvara.



In questo articolo: