Pescara, l’Aeroporto d’Abruzzo segna il +20% a maggio

Pescara. Aumento del traffico aereo del 20 % circa del mese di maggio rispetto al maggio 2016 per l’Aeroporto d’Abruzzo.

Trend positivo dovuto principalmente al favorevole “feed-back” riscontrato dall’attivazione dei nuovi collegamenti per Copenaghen e Cracovia nonché la doppia frequenza sulla Milano Linate il sabato e la domenica.

Un esordio promettente per la summer 2017 dell’aeroporto pescarese, con un andamento passeggeri in aumento a conferma delle buone performance registrate nei primi cinque mesi dell’anno. La curva del traffico si attesta infatti su 241.000 passeggeri nel periodo gennaio-maggio con un incremento del 6% rispetto al corrispondente periodo 2016.

Un positivo andamento da ricondurre ad un dinamico movimento del bacino di utenza sia sul fronte turistico sia su quello commerciale che denota l’esigenza di un’economia locale piuttosto attiva.

Il prossimo step è segnato dall’avio dei nuovi collegamenti con l’aeroporto di Catania, Palermo, Olbia, Cagliari e Tirana operati dalla compagnia Mistral Air dal 12 giugno.