Pescara, giugno mese dell’integrazione razziale per l’Avis

avisPescara. La sanità italiana spiegata agli immigrati: l’Avis istituisce giugno come mese dell’integrazione razziale, concludendo il progetto United Colors of Avis – Tutti i colori della donazione con una serie di lezioni sulle pratiche sanitarie dedicate agli stranieri.

Il progetto dell’Avis Pescara ‘United Colors of Avis – Tutti i colori della donazione’, realizzato con il patrocinio del Csv di Pescara e con la collaborazione di Avis Abruzzo e le associazioni Movimentazioni, Baobab e Comunità eritrea in Abruzzo, si conclude nel mese di giugno con il mese dell’integrazione razziale. L’Avis comunale di Pescara conclude il progetto con una serie di lezioni teoriche e pratiche riservate agli immigrati sul territorio. Per tre lunedì (il 4, l’11 e il 18 giugno) alle ore 20,00 si parlerà con loro del sistema sanitario locale, di prevenzione e del valore della donazione del sangue. Le lezioni dureranno un’ora e si svolgeranno presso la sede dell’Avis comunale Pescara in corso Vittorio Emanuele 10. Saranno condotte dai medici Avis Irene Iezzi, Pompea Zingariello, Laura Diesse sotto la supervisione del direttore sanitario Aldo Spanò. La partecipazione è gratuita. “L’Avis si propone di favorire l’integrazione degli immigrati fornendo ausili informativi e servizi nel campo sociale e sanitario”, spiega Marco Cozza, presidente dell’Avis di Pescara, “Questi incontri saranno molto utili, in prospettiva, per entrare in contatto con le comunità di immigrati sul nostro territorio e assicurare loro la nostra disponibilità futura per necessità di carattere informativo o di ordine sanitario. Sotto il colore della pelle siamo tutti uguali e tutti possiamo dare il nostro contributo, donando sangu”.

Nella lezione inaugurale del 4 giugno 2012 verrà presentato il progetto e descritta in breve l’organizzazione del servizio sanitario in Italia (come funziona un ospedale, come e quando rivolgersi al pronto soccorso, cosa sono il medico di base, la guardia medica, il consultorio familiare, la farmacia). L’11 giugno saranno trattate le principali parti del corpo umano con lo scopo di rendere i partecipanti in grado almeno di nominarle e di descrivere i sintomi di una malattia; si parlerà dei criteri per l’uso dei farmaci da banco e degli specialisti: chi sono e a chi rivolgersi per prenotare una visita intra moenia o extra moenia. Il 18 giugno si entrerà nello specifico e si parlerà di sangue, per poi parlare del processo e del valore della donazione, dei requisiti del donatore, a chi rivolgersi, come viene utilizzato il sangue donato.

È possibile iscriversi alle lezioni fino allo stesso lunedì 4 giugno: per informazioni si può contattare la segreteria Avis comunale Pescara, tel. 085/4221129.



In questo articolo: