Pescara, punzonatura bici: per Acerbo un successo a metà

Il Segretario Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista, il pescarese Maurizio Acerbo, interviene sul grandioso successo di popolo della punzonatura delle biciclette, avvenuta domenica scorsa in Piazza Sacro Cuore a Pescara.

Dopo aver riconosciuto l’oggettiva riuscita dell’iniziativa, Acerbo non ha trattenuto la critica: “Quasi 500 persone in poche ore si sono recate presso i gazebo per far punzonare la propria bicicletta. La cosa incredibile, però, è che l’associazione che ha organizzato la cosa, per la punzonatura, ha dovuto rivolgersi al Comune di Montesilvano che da tre mesi ha attivato il servizio!“.

Possibile che il Comune di Pescara non riesca a fare una cosa così facile ma utile visti i continui furti di biciclette?“, aggiunge il Segretario Nazionale che, sottolinea, nel 2012, aveva fatto approvare quale consigliere comunale a Pescara – tra i primi comuni in Italia – una mozione e lo stanziamento di una somma in bilancio per tale scopo.

Complimenti agli organizzatori che hanno evidenziato la incredibile negligenza del Comune di Pescara“, ha concluso amareggiato Acerbo.