Nuova Pescara, il sì di Confcommercio

Siamo convinti che la Nuova Pescara sia una grande opportunità per il territorio e che le sinergie che si andrebbero a instaurare porterebbero vantaggi a tutti e tre i comuni interessati“. E’ questo il parere del presidente Confcommercio Pescara, Franco Danelli.

Sono innegabili le ricadute positive sul territorio che deriverebbero dall’armonizzazione del sistema dei trasporti, degli uffici amministrativi, della fiscalità locale, della raccolta rifiuti, e di tutti i servizi ai cittadini. Anche il turismo avrebbe tutto da guadagnare dalla nascita della Nuova Pescara potendosi presentare sui mercati di riferimento con un’offerta alberghiera di tutto rispetto in termini di posti letto“.

Occorre lavorare per persuadere la politica locale“, ha concluso Danelli, “e a superare visioni di breve periodo per abbracciare un progetto che in un orizzonte più ampio porterà benefici socio-economici a tutto il territorio interessato e a tutta la collettività che in esso risiede e opera”.