Terremoto, 6 milioni di euro per quattro arterie della Provincia di Pescara

Stanziati dalla Regione Abruzzo, circa 6 milioni di euro per risanare la viabilità – duramente messa alla prova nei giorni del terremoto e del maltempo – nei Comuni di Vicoli, Sant’Eufemia, Castiglione a Casauria e Roccamorice.

“Sono molto soddisfatto del finanziamento destinato alle quattro  infrastrutture stradali della provincia di Pescara, individuate all’interno del cratere sismico, e di cui ieri ci è stata data comunicazione da parte della Regione”, ha detto il Presidente della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco.

Il piano complessivo, di 40 milioni di euro per la Regione Abruzzo, prevede che la gestione non sia dell’Ente Provincia ma dell’ANAS. “Era quello che ci aspettavamo – continua Di Marco – dopo la nostra richiesta fatta il 17 marzo, con una nota inviata all’ANAS spa, e nella quale abbiamo trasmesso le problematiche delle infrastrutture stradali di nostra competenza, per le quali abbiamo chiesto il ripristino e la messa in sicurezza, trasmettendo i relativi progetti di fattibilità tecnica ed economica. Fondi e progetti che sono stati ampiamente rispettati e approvati, rispettando appieno la nostra proposta, e anzi superando la previsione di spesa da noi avanzata in un primo momento”.

“Non sono stati risultati scontati – ha concluso Di Marco – ma il frutto di un gran lavoro di squadra ottenuto con la mediazione della regione e la strategia amministrativa del Presidente D’Alfonso, che ha sostenuto e incoraggiato la nostra richiesta all’ANAS, determinandone la totale approvazione”.