Città Sant’Angelo, Corso di potatura dell’ulivo: iscrizioni aperte

Città Sant’Angelo. Aperte le iscrizioni al corso di potatura dell’ulivo, organizzato dal Comune e Abruzzo Oleum, per 30 partecipanti.

Si ha tempo fino al 1 febbraio per presentare le domande di partecipazione al corso, che si terrà sabato 3 febbraio e si svolge per il secondo anno consecutivo, su iniziativa dell’assessore alle Attività produttive, Alice Fabbiani.

Le domande di partecipazione, redatte secondo il modello scaricabile dal sito istituzionale del Comune al link www.comune.cittasantangelo.pe.it o reperibili presso la biblioteca comunale (per info 0859696252/225), dovranno essere riconsegnate debitamente compilate e corredate da fotocopia di un documento di identità, scegliendo una delle seguenti modalità:

Tramite mail, all’indirizzo: abruzzo.oleum@gmail.com oppure promozione.culturale@comune.cittasantangelo.pe.it;

in forma cartacea presso la Biblioteca Comunale – Sezione Adulti di Città Sant’Angelo, tutti i giorni feriali (sabato escluso) dalle ore 8,30 alle ore 13,30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30;

a mezzo fax al n. 085.9696201.

Il corso, tenuto da docenti esperti, prevede una parte teorica e una pratica. Gli argomenti delle lezioni vanno dalla fisiologia dell’olivo, ai concetti di potatura, alle forme di allevamento, fino alla spiegazione della potatura di produzione e potatura di riforma. Seguirà l’esercitazione pratica di potatura per concludersi con la consegna degli attestati di partecipazione.

“Il corso nasce dalla consapevolezza dell’importanza che l’agricoltura ricopre nel tessuto socio-economico della nostra comunità”, afferma l’assessore Fabbiani. “L’ulivo è una delle colture più diffuse, non a caso Città Sant’Angelo è riconosciuta Città dell’Olio. É bene quindi che vengano diffuse le buone pratiche di allevamento dell’ulivo, e gli si riservi il giusto interesse, anche da parte di un’amministrazione comunale. Il corso è aperto sia agli addetti ai lavori che desiderano accrescere le loro competenze, sia a coloro a cui incuriosisce questo tema”.