Pescara, in tanti al Corso di primo soccorso della Misericordia

Pescara. In tanti gli iscritti al Corso di primo Soccorso 2018 della Misericordia, che nella serata di ieri hanno preso parte alla prima lezione.

Per gli aspiranti volontari seguiranno ora tre mesi di lezioni intensive, teoriche e pratiche, per apprendere le nozioni principali delle manovre d’emergenza da effettuare in caso di necessità; ad accogliere i candidati, il governatore Berardino Fiorilli, affiancato dal Direttivo, da Don Remo Chioditti, correttore spirituale della Misericordia, da Vincenzino Lupi, dirigente medico dell’Unità di emergenza del 118 con il quale l’associazione è convenzionata, e da Andrea Bottini, volontario della Misericordia dal 1990 e oggi anche Infermiere nella Centrale Operativa del 118.

“Quest’anno abbiamo lanciato un nuovo claim, ‘Trova quello che fa sorridere il tuo Cuore’, che sta caratterizzando tutta la nostra campagna di promozione, perché meglio rappresenta lo spirito della Misericordia”, afferma Fiorilli. “Il volontario non è un eroe, ma è una persona comune che decide di dedicare parte del proprio tempo per aiutare chi ha più bisogno portando con sé innanzitutto il sorriso e la propria umanità per alleviare il disagio, le difficoltà o anche la paura di chi si trova ad affrontare un momento necessità”.

“Ovviamente poi accanto al sorriso occorre anche avere la conoscenza di quelle procedure che non ci trasformeranno mai in medici né in infermieri, ma che possono anche permetterci di salvare una vita umana, permettendo al paziente di raggiungere velocemente l’ospedale”.

Il dottor Lupi ha ricordato “quanto sia importante il ruolo e la figura dei volontari, professionalmente preparati, nell’affiancare l’attività dei sanitari in tante situazioni, anche nell’affrontare l’emergenza”.

Le lezioni verranno tenute dai medici ospedalieri, tra cui il dottor Luciano Agostinone, del Reparto di Rianimazione del ‘Santo Spirito’ e il dottor Federico Visci, del Reparto di Ortopedia. Dopo le informazioni pratiche fornire da Lorena Silvetti, membro del Direttivo, a chiudere la serata è stato Don Remo, che ha impartito la propria benedizione.

Sarà possibile iscriversi al Corso fino a giovedì 25 gennaio, compilando il modulo reperibile sul sito internet www.misericordiapescara.it, dov’è possibile vedere l’elenco completo e dettagliato delle date e delle tematiche che saranno trattate durante le lezioni.

Il modulo si può inviare via mail all’indirizzo corso2018@misericordiapescara.it, disponibile anche per chiedere ulteriori informazioni, o si può riconsegnare direttamente al corso.