Pescara, asili nido: domani scade il termine per iscriversi

asilobrucoPescara. Scade domani il termine per l’iscrizione presso gli asili nido: 226 i posti disponibili per i piccoli pescaresi. Ecco Il regolamento per la composizione della graduatoria.

Scadono domani, venerdì 31 maggio, i termini per l’iscrizione dei bambini negli asili nido comunali di Pescara per l’anno scolastico 2013-2014. Sui 226 posti disponibili, circa 130 dovrebbero essere destinati ai nuovi ingressi, mentre circa 96 dovrebbero essere riservati ai piccoli già frequentanti. Chiusi i termini per le iscrizioni, tra il 18 e il 28 giugno prossimi verrà compilata la nuova graduatoria. “Ovviamente”, anticipa l’assessore Cerolini Forlini, “ci aspettiamo come sempre una pioggia di domande, considerando la sempre crescente necessità di lavoro di entrambi i membri della coppia e quindi di trovare un luogo sicuro in cui far crescere i propri piccoli: inevitabilmente non riusciremo ad accogliere tutti i bambini come vorremmo, ma comunque cercheremo di soddisfare le istanze dell’utenza attivando anche il maggior numero di convenzioni possibili con strutture private capaci di compensare le esigenze delle famiglie”.

In tre nidi d’infanzia sono disponibili posti per bambini piccoli, da 3 a 12 mesi, medi, da 13 a 21 mesi, e grandi, oltre i 21 mesi, ossia nel nido ‘La Conchiglia’ di via Vespucci, ‘Il Gabbiano’, in via Cecco Angiolieri, e infine nel nido d’infanzia ‘Il Bruco’, in via Rigopiano, Gli altri quattro asili, invece, hanno posto solo nelle sezioni medi e grandi, ossia ‘La Mimosa’ in via Benedetto Croce, ‘Raggio di Sole’, in via Colle Marino, ‘Cipì’ in via Carlo Alberto Dalla Chiesa e ‘l’Aquilone’ in via del Santuario. I genitori dei bambini nati dal primo gennaio 2011 al 31 maggio 2013, possono reperire e compilare i moduli reperibili presso l’Ufficio Relazioni con il pubblico, in piazza Duca degli Abruzzi  o scaricare i modelli di domanda dal sito internet del Comune, all’indirizzo www.comune.pescara.it, e le stesse domande dovranno essere riconsegnate, debitamente compilate in ogni parte, presso l’Ufficio Protocollo del Comune sino a domani, venerdì 31 maggio 2013. L’ordine di presentazione delle domande non avrà alcuna influenza sulla classifica finale e le eventuali domande pervenute fuori termine non verranno prese in considerazione. Nel caso in cui vengano dichiarate condizioni previste tra i criteri di precedenza o di priorità, i genitori dovranno allegare la certificazione necessaria rilasciata dalla Asl o da un altro Ente competente. La graduatoria provvisoria degli ammessi verrà redatta dagli Uffici e affissa in visione all’albo dell’ufficio amministrativo tra il 18 e il 28 giugno, ed entro 10 giorni dalla pubblicazione i genitori potranno presentare ricorso per l’eventuale attribuzione di un punteggio errato o per variazioni della situazione familiare, ricorsi su cui si esprimerà poi la Commissione. Dopo tale periodo i punteggi non saranno più modificabili e, decorso il termine previsto per la presentazione dei ricorsi, la graduatoria definitiva, approvata con provvedimento dirigenziale, verrà pubblicata presso l’Albo Pretorio del Comune.

I posti disponibili saranno assegnati in ciascun nido d’infanzia seguendo l’ordine delle graduatorie e l’ordine di preferenza indicato dagli utenti e l’ammissione al nido sarà comunicata tramite lettera alle famiglie.