Pescara, legalità, sicurezza e sociale: 6 progetti finanziati dalla Regione

clochardPescara. Sei progetti per prevenire l’illegalità e favorire la sicurezza urbana: la Regione finanzia 560mila euro.

Partirà entro il prossimo 26 ottobre la fase operativa dei sette progetti di prevenzione e contrasto all’illegalità e all’insicurezza urbana redatti dall’amministrazione comunale di Pescara e finanziati dalla Regione Abruzzo con fondi Par-Fas pari a 558mila 500 euro. Interventi che riguardano settori come il sostegno ai senzatetto, i programmi di recupero del disagio giovanile e le campagne di sensibilizzazione sulla guida sicura: firmata stamane la convenzione tra gli enti e fissato il cronoprogramma teso a dare immediata realizzazione alle iniziative.

Tra i diversi progetti previsti, il Comune ha prefissato obiettivi che spaziano dal sociale, alla mobilità finanche al turismo, cercando di proporre programmi che riuscissero a colpire diversi target, dal recupero dei giovani che vivono una condizione di disagio, anche familiare, al reinserimento di utenti over-50 che magari hanno perso il lavoro e si ritrovano a vivere in strada . Sette i progetti di Pescara approvati dall’assessorato al Bilancio della Regione, sui 19 ammessi nella prima fase, con l’erogazione immediata di circa 558mila 500 euro. Al terzo e quarto posto si sono classificati due progetti che fanno capo all’assessorato alla Mobilità, ossia  ‘Educare alla Città sicura’ e ‘Pensa alla vita…Guida con la testa’, finanziati rispettivamente per 100mila euro e 20mila euro, in entrambi i casi progetti inerenti la sicurezza stradale e interventi mirati verso i giovani. Al sesto posto il progetto presentato dall’assessore alle Politiche sociali Guido Cerolini ‘Prossimità e Prevenzione’ con un fondo pari a 65mila euro, teso al recupero delle sacche di disagio sociale. All’undicesimo posto il progetto presentato ancora dall’assessore alle Politiche sociali Cerolini ‘Train de Vie 2013’, al quale è stato assegnato un fondo di 171mila 500 euro, progetto che punta a incrementare le attività di recupero e reinserimento sociale dei clochard e senzatetto. Al dodicesimo, quattordicesimo e quindicesimo posto tre progetti dell’assessore all’Associazionismo e al Turismo Maria Grazia Palusci rivolti alla fascia giovanile: Lega[mi]li, finanziato per 40mila euro; Civil-Mente, finanziato per 52mila euro; e Urban Band, che ha ricevuto un fondo pari a 100mila euro.