Incidente Catignano, Matteo Santucci muore a 25 anni e dona gli organi

santucci matteoPescara. Si è concluso nella notte il prelievo di organi del 25enne di Spoltore, Matteo Santucci, che nei giorni scorsi è rimasto coinvolto in un incidente stradale a Catignano e che non ce l’ha fatta.

Ieri mattina i genitori e la sorella hanno dato il consenso alla donazione e tra ieri sera e la notte sono arrivate le varie equipe che si sono occupate del prelievo.

I polmoni sono andati a Siena, il fegato a Roma e i reni a L’Aquila. Non è stato possibile, da parte della equipe arrivata da Palermo, prelevare il cuore. Santucci, un giovane sportivo che lavorava nella piscina di Cepagatti, mercoledì mattina era a bordo di una Honda sh 300 quando si è schiantato contro un albero, dopo aver incontrato un gruppo di ciclisti amatoriali che si muovevano nella sua stessa direzione, colpendo leggermente quello posizionato più all’esterno.

Le sue condizioni sono apparse subito disperate ed è arrivato in coma all’ospedale di Pescara, dove è stato ricoverato in Rianimazione.