Nocciano, scoperta serra di marijuana nella torre muraria

carabinieriarrestoNocciano. Aveva allestito una serra per realizzare droga nella torre muraria di Nocciano, e dopo la scoperta da parte dei carabinieri per lui è scattato l’arresto.

Il coltivatore di cannabis indica individuato dai militari della stazione di Catignano è R.E. un 46enne del posto che dovrà rispondere dei reati di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo averlo osservato a lungo i carabinieri, coordinati dal capitano Massimiliano Di Pietro, sono intervenuti nella zona della torre muraria, dove il 46enne si aggirava spesso, peraltro già adibita a centro di accumulo e smistamento della fornitura pubblica di energia elettrica. Sono stati trovati, in due distinti box dotati di impianto di aerazione e illuminazione, sei piante di cannabis indica, 50 grammi di foglie di cannabis essiccata e circa 100 semi di stupefacente nonchè materiale per l’essiccazione e il confezionamento. Le piante e il fogliame, per circa 850 grammi complessivi, con le due serre artigianali, sono stati sottoposti a sequestro e saranno esaminati.

Salgono così a 16 gli arresti in flagranza per spaccio di stupefacenti realizzati nell’anno dai carabinieri della compagnia di Penne.



In questo articolo: