Aeroporto d’Abruzzo: Mattoscio lascia presidenza Saga

Il presidente della Saga, la Società che gestisce l’Aeroporto d’Abruzzo, Nicola Mattoscio, dopo tre anni di mandato lascia il suo incarico.

 

“A conclusione del mio mandato – dichiara in una nota – desidero esprimere i miei più sinceri ringraziamenti a tutto il personale Saga, al management, al direttore generale, ai consiglieri e ai sindaci, per la fattiva collaborazione registrata nei miei confronti e, soprattutto, rispetto alla Società in un periodo di attività gestionale complesso, pieno di criticità, e molto impegnativo”.

“Sono merito di un vincente gioco di squadra i positivi risultati raggiunti – prosegue Mattoscio – nel risanamento dei conti con tre esercizi consecutivi chiusi in utile e con trend favorevole anche per l’esercizio in corso, nonostante le significative riduzioni della contribuzione annuale della Regione Abruzzo; nella ridefinizione della mission aziendale con l’adozione di un sostenibile Progetto Industriale, anche con riferimento alle normative europee; e nell’efficientamento della gestione tipica con notevole incremento del numero di passeggeri, da 556 mila del 2014 a 667 mila del 2017, fino a circa 700 mila programmati a conclusione del 2018”.