Anche a Pescara lo sciopero in piazza per il clima

Pescara. Anche a Pescara, come in migliaia di città nel mondo, venerdì 15 marzo si terrà il ‘Global Strike for Future’, lo sciopero globale per il clima al quale hanno aderito collettivi studenteschi, associazioni ambientaliste, cittadini e attivisti.

“Le ultime proiezioni scientifiche diffuse da ENEA confermano che entro la fine del secolo l’innalzamento dei mari dovuto al riscaldamento globale sommergerà vaste aree della penisola, compresa gran parte di Pescara”, spiega una nota firmata Fridays For Future Pescara.

Studenti, lavoratori e cittadini si ritroveranno nella mattina di venerdì 15 marzo alle ore 9 in Piazza Italia, di fronte al Comune, “per stimolare un’azione immediata della politica e della società, verso la mitigazione del cambiamento climatico e la tutela dell’ambiente”.

Previsto anche un flash mob: “Chi voglia gridare insieme a noi questo messaggio è invitato ad aderire e a partecipare senza identificarsi con stemmi, bandiere o simboli che rimandino a gruppi partitici, fazioni o associazioni”, chiede il comitato, indicando che per informazioni sulle iniziative si può aderire al gruppo Facebook o consultare l’omonima pagina.