Cepagatti: sit in dei pensionati contro i tagli alla rete sanitaria

Sindacati dei pensionati Spi Cgil, CISL Pensionati e UIL pensionati, criticano il riordino della sanità abruzzese e la chiusura del servizio al pubblico per l’esenzione ticket e per la scelta del medico Distretto Sanitario di Cepagatti.

Questa mattina manifestazione a Pescara, nei pressi della sede della Direzione Generale della ASL di via Paolini, per protestare contro l’aumento degli stipendi dei manager ASL e i tagli alla rete dei servizi sanitari pubblici.

“Ribadiamo oggi la necessità di un progetto straordinario per ridurre le liste di attesa che riguardano soprattutto gli anziani. Ma più in generale discutiamo quello che la Regione – spiega il segretario provinciale dello Spi Cgil Paolo Castellucci – sta facendo con un percorso in antitesi con quelli che sono i bisogni come aumentare gli stipendi ai manager delle ASL abruzzesi, che significa 700 mila euro all’anno in più di spesa e aumentare il budget per le strutture private dal 10 al 20%. Pensiamo che questa non sia la politica da portare avanti”.

(Fonte foto: Ansa.it)