Città Sant’Angelo, ladre all’Iper con la borsa schermata: refurtiva per 250 euro

Città Sant’Angelo. Sorprese a rubare all’interno dell’Iper del centro commerciale Pescara Nord di Città Sant’Angelo, sono state arrestate dai Carabinieri.

 

In manette, ieri pomeriggio, sono finite due donne di origini romene, una di 28 e l’altra di 31 anni, entrambe residenti a Montesilvano. Le due avevano infilato in una borsa schermata per evitare i sistemi antitaccheggio prodotti vari per un valore di circa 250 euro.

Il loro atteggiamento ha però insospettito gli addetti alla vigilanza, che hanno allertato i Carabinieri. I militari dell’Arma della Stazione di Citta Sant’Angelo, agli ordini del maresciallo maggiore Sergio De Medio, le hanno attese all’uscita del supermercato e le hanno arrestate.