Città Sant’Angelo, muore schiacciato dal suo furgoncino

Città Sant’Angelo. Rimane schiacciato dal suo furgone mentre chiude il cancello della sua azienda: muore un imprenditore 41enne.

Secondo una prima ricostruzione, poco dopo le 23 di ieri sera era scesa dal suo furgoncino per chiudere il cancello della sua azienda specializzata in prodotti per l’agricoltura, la Agrinotturno, nella zona dell’Annunziata, quando è stato improvvisamente travolto dal veicolo, sfrenatosi, rimanendo schiacciato contro un muretto.

E’ morto così Cristian Passeri, praticamente sul colpo: inutile anche l’intervento dell’ambulanza del 118.

Enorme il cordoglio per l’accaduto, sia nella comunità di Città Sant’Angelo, dove era molto conosciuto, che in quella di Montesilvano, dove risiedeva.

Sull’accaduto indagano i carabinieri della Stazione di Città Sant’Angelo.