Città Sant’Angelo: si ustiona gravemente mentre accende la brace

Città Sant’Angelo. Accende la brace con l’alcool e rimane gravemente ferito: ustioni su metà corpo per un 40enne.

Stava accendendo la fornacella, sabato pomeriggio, nella sua casa di Gaglierano, contrada di Città Sant’Angelo, ma l’alcool utilizzato per accelerare la combustione della brace ha preso fuoco e lo ha travolto.

L.M., 40enne pescarese, è rimasto così gravemente ustionato, con bruciature di secondo e terzo grado sul 45 per cento del corpo. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118.